Ospedale di Rogliano. Timbravano e andavano a giocare alle slot-machine

  • 2/23/2017 7:19:50 AM
  • Redazione

I carabinieri della Compagnia di Rogliano hanno eseguito 18 misure cautelari, 4 sospensioni e 14 obblighi di presentazioni alla polizia giudiziaria, emesse dal gip Giuseppe Greco, su richiesta della Procura della repubblica di Cosenza.
Le indagini sono state effettuate dalla Compagnia carabinieri di Rogliano. Numerose le segnalazioni pervenute ai carabinieri. tutte evidenziavano il comportamento scorretto di alcuni dipendenti dell'ospedale che abbandonavano il lavoro, per andare a fare i servizi più disparati: la spesa, passeggiate e giocare alle macchinette dei bar.
Migliaia i filmati e gli episodi di assenteismo registrati. Dipendenti che accompagnavano, nelle ore di servizio, i figli a scuola e altri che si lavoravano nello studio privato, tutto sempre regolarmente nelle ore di servizio.

IL Procuratore della Repubblica di Cosenza ha dichiarato:"La Procura della Repubblica di Cosenza è impegnata nell'azione di contrasto di questa tipologia di reati che finiscono per pregiudicare il corretto funzionamento della Pubblica amministrazione determinando, nello specifico, la compromissione della tutela della salute dei cittadini".



Commenti