LA SILANA TORNA A VINCERE AL “VALENTINO MAZZOLA”

  • 10/21/2017 2:51:36 AM
  • Redazione

Torna alla vittoria al `Valentino Maz­zola" la Silana di mister Perrel­li dopo la sconfitta con la Ros­sanese nell'ultimo turno casa­lingo e, soprattutto, dopo la mazzata del giudice sportivo che ha deciso per la ripetizione della gara di San Fili nonostan­te siano stati i tifosi di casa a provocarne la sospensione. In campo scende una squadra "arrabbiata" e vogliosa di ri­scatto, e la Juvenilia viene un po' presa di sorpresa, e subisce il colpo. Vittoria sicuramente meritata per i sangiovannesi che hanno condotto il gioco e saputo gestire meglio la parti­ta. Falcone e compagni, inve­ce, hanno offerto una prova al di sotto delle aspettative. Già il fatto che sia stato Simari il mi­gliore dei rosetani la dice lunga sull'andamento della partita: il portierone ospite ha sì subito tre gol ma ha evitato che altri palloni entrassero nella sua porta e soprattutto è stato l'u­nico a spronare i compagni per tutti i novanta minuti. Il primo tempo propone diversi spunti interessanti con due squadre ben disposte tattica­mente. E infatti ci vuole la grande giocata per sbloccarla dopo ventidue minuti di stu­dio: Gianluca Bruno prende palla sulla trequarti, si libera di un paio di avversari e lascia partire un preciso tiro che si in­sacca sotto l'incrocio. Dopo un paio di "offensive" a testa, il primo tempo si chiude senza altri sussulti. Nella ripresa, complice anche il vantaggio, la Silana entra in campo più determinata ed ini­zia a spingere con l'obiettivo di chiudere il match prima possi­bile rischiando anche in con­tropiede. Al 12'1a Silana rad­doppia con Merenda abile a battere Simari con un tiro forte e angolato. A questo punto Paciola e compagni abbassano un po' il baricentro continuando comunque ad attaccare, anche se con meno intensità. Il 3 -0 ar­riva al 2l' dopo una bella trian­golazione Azzinnaro-Bru­no-Azzinaro conclusa a rete dall'ex Rende. È il gol che taglia definitivamente le gambe agli ospiti che comunque trovano il gol bandiera al 36' con Galati, abile a sfruttare un'indecisione difensiva. Finisce 3-1, e in casa Juvenilia c'è sicuramente qual­cosa da rivedere ma nel com­plesso la squadra di Gabriele rimane una seria candidata ai play off, obiettivo che spera di raggiungere pure la Silana.

Dalla Gazzetta del Sud



Commenti