LA SILANA "STRAPAZZA" IL BELVEDERE E VOLA AI PLAY OFF

  • 5/2/2017 8:38:01 AM
  • Redazione

Silana: Crocco 7; Bilotta 7 (32’ st Scigliano 7) , Mirandi 7, S. Bruno 7, Percopo 7, Barca 7; Sirianni 7, Esposito 7, Covelli 7, Gentile 8 (34’ st Curia 7), G. Bruno 7 (25’ st A. Spadafora 7).  All.: Perrelli 8.

Belvedere: Adornato 7; Rizza 6, Mancuso 6 (25’ st Casella 6), De Pantis 6, Amendola 6, Grasso 7; Lanzillotta 6, De Simone 7 (32’ st Grosso 6), Piluso 6, Gagliardi 7, Stumbo 6. All. : Vilardi 6.

Arbitro: Zito di Rossano 8  (coll. Petrini e Madeo di Rossano 7).

Marcatori:  4’pt  Gentile; 28’ st Covelli, 30’ st Esposito.

 

Con una prestazione inappuntabile la Silana si congeda dal proprio pubblico con un risultato che non lascia alcun dubbio, a scapito degli amaranto del Tirreno che hanno fornito la loro onesta gara senza sfigurare. Anzi, prima di cedere le armi e fino alla mezzora della ripresa, quando poi sono capitolati, hanno resistito agli attacchi dei florensi che dopo l’uno a zero -registratosi nelle prime batture-, hanno cercato di mettere il match al sicuro cercando e volendo almeno il raddoppio. S’è sviluppata così una gara in crescita, durante la quale ha dominato perlopiù la compagine di Perrelli, con gli ospiti che hanno pure mostrato una certa classe in fase di palleggio e scambio nelle corsie. Ed è stato spettacolare assistere agli affondi di Gentile da una parte e di Gagliardi dall’altra. Gara in ogni modo corretta e giocata con lealtà e vero agonismo. I biancoazzurri, dicevamo, hanno trovato la rete al primo affondo, ossia al 4’, quando Gentile in piena area servito a meraviglia da Covelli, dribblava Grasso e con un diagonale andava a segno. Poi è stata battaglia campale, con gli ospiti più farraginosi e i locali un po’ sfortunati in fase di ultimazione. Lo strepitoso al 40’ quando Covelli valica tutta la retroguardia del Belvedere e dà la sfera a Bruno che scavalca Adornato in arrivo, ma la palla rimbalza in area e sovrasta la traversa di un solo millimetro. E’ Lanzillotta poi a replicare da buona posizione ma i locali sviano in corner. Al 44’ è ancora Gentile che ha la palla del raddoppio, ma svirgola. Nella ripresa dopo il maggiore sforzo si compie a centrocampo e il match raggiunge trend  elevati. Sino al 28’ quando Covelli ben servito in area da Esposito, di testa fulmina Adornato. A quel punto gli ospiti barcollano e i silani due minuti dopo con Esposito quasi come se si producesse in uno slalom in corsa spedisce la palla in rete. E’ tre a zero. Non c’è più storia né agonismo e si continua quasi in modo accademico, sino al triplice fischio finale. Ed è cominciata la conta dei playoff cui la Silana è chiamata a partecipare.  

dalla Gazzetta del  Sud



Commenti