Incidente mortale alla Funivia di Lorica

  • 2/8/2017 3:56:50 AM
  • Redazione

Un operaio, En­zo Bloise, di 31 anni, ha perso la vita durante i lavori di manutenzione della nuova funivia di Lorica. Mentre un altro operaio coinvolto nello stesso incidente, Stefa­no Sassone 24 anni, è stato ricoverato in prognosi riservata nel reparto di Chirurgia all'ospeda­le dell'Annunziata di Cosenza. Nonostante le numerose fratture nell’incidente, l’operaio ferito non versa in pericolo di vita. Secondo una prima ricostruzione, fatta dai carabinieri della compagnia di Rogliano,  i due operai si trovavano sulla funivia, sospesi a diversi metri dal suolo, quando, per cause ancora da accertare, il carrello di servizio si è staccato dalle grosse funi d’acciaio precipitando nel vuoto. I colleghi già dai primi soccorsi si sono resi conto che per il trentunenne di Laino Borgo, ma residente a Millesimo (SV), c’era poco da fare e hanno subito allertato i soccorsi.  L’impatto al suolo, ghiacciato dalle temperature sotto lo zero, è stato fatale per lo sfortunato lavoratore. Bloise lascia una moglie ed un figlio piccolo. I dati del fenomeno degli infortuni sul lavoro e delle morti bianche continuano a mantenere un livello davvero preoccupante, Bloise è la quattordicesima vittima sul lavoro nel 2016. Qualcosa deve essere fatto in termini di sicurezza sui cantieri e per invertire questa tendenza in forte crescita. La Procura di Cosenza ha disposto il sequestro di una parte dell’impianto. Infatti, lunedì 12 dicembre, la magistratura ha aperto un fascicolo sulla morte dell’operaio, per ora contro ignoti, bloccando l’impianto della seggiovia sul quale stava lavorando il trentunenne. Rimangono non sequestrate le altre aree del cantiere. I lavori relativi all’impianto di telecabina e agli skilift erano già stati ultimati. Su quest’ultimi la società svizzera Bartholet aveva ultimato anche le prove interne. La documentazione inerente all’impianto di  telecabine è stata trasmessa all’ufficio competente (USTIF) per stabilire la data del collaudo. Proseguono i lavori di per ultimare  l’area attorno all’impianto sciistico in attesa del collaudo e dell’apertura.



Commenti