CALABRIA: LA GRANDE FUGA. CONTINUA L’EMIGRAZIONE DEI CALABRESI ALL’ESTERO. SAN GIOVANNI IN FIORE 17.074 ABITANTI E 6.303 RESIDENTI ALL'ESTERO (36,9%).

  • 10/29/2018 1:18:02 AM
  • Redazione

 

C'è un'altra Calabria che vive in giro per il mondo. È la regione dei calabresi residenti all'estero che sono 405.732, cioè il 20,7% dei 1.957.328 abitanti totali. Un'enormità che da un lato con­ferma lo spirito cosmopolita del­la popolazione calabra, dall'altro ribadisce che ancora molti sono costretti a fare le valige e andare via per inseguire l'amore, cercare un lavoro, trovarne uno migliore, scoprire se stesso o chissà cos'al­tro. Qualunque sia la ragione, un calabrese su cinque saluta Pollino e Sila, Serre e Aspromonte, Ionio e Tirreno, per vivere all'estero. Queste e molte altre cifre emergono dal Rapporto Italiani nel mondo 2018 realizzato dalla fondazione Migrantes e presen­tato nei giorni scorsi a Roma. Ac­canto alle rilevazioni di carattere nazionale che raccontano come «dal 2006 al 2018 la mobilità ita­liana è aumentata del 64,7% pas­sando da poco più di 3,1 milioni di iscritti all'Anagrafe degli Italia­ni Residenti all'Estero (Aire) a più di 5,1 milioni», ci sono dati riferiti alle varie regioni e pure ai singoli comuni.

Paesi a metà

Le statistiche raccontano che Mo­rano guida la non gioiosa classi­fica dei paesi cosentini che hanno il più alto numero di cittadini re­sidenti all'estero in rapporto alla popolazione residente. Il centro gioiello del Pollino, è spiegato nel rapporto, ha 4.424 abitanti e ad­dirittura 2.639 moranesi iscritti all'Aire. Quindi il 59,7% dei resi­denti. Più di uno su due. Al secon­do posto, poco staccato, c'è Caria­ti con 8.172 abitanti e 4.402 citta­dini all'estero (53,9%). A seguire Fuscaldo con 8.108 abitanti e 4.173 (51,5%) residenti oltre con­fine. Al quarto posto, appaiati, due Comuni molto vicini tra di loro, un po' rivali e comunque protagonisti della Valle dell'Esa­ro: San Marco Argentano e Rog­giano Gravina. Il primo: 7.382. abitanti e 2.929 residenti all'este­ro (39,7%). Il secondo: 7.218 abi­tanti e 2.864 residenti all'estero (39,7%).

E poi tutti gli altri

In ordine sparso gli altri centri coinvolti tra i primi venticinque Comuni calabresi per numero di iscritti all'Aire. San Giovanni in Fiore con 17.074 abitanti e 6.303 residenti all'estero (36,9%), Cori­gliano (al momento della rivela­zione ancora non fuso con Rossa­no): 40.450 abitanti e 9.883 resi­denti all'estero (24,4%). Acri: 20.459 abitanti e 4.492 residenti all'estero (22%), Montalto: 20.220 abitanti e 4.471 residenti

all'estero (22,1%). Cosenza: 67.291 abitanti e 4330 residenti all'estero (6,4%). Rossano: 36.609 abitanti e 3.539 residenti all'este­ro (9,7%). Castrovillari: 22.0.55 abitanti e 3.289 residenti all'este­ro (14,9%). Amantea: 13.981 abi­tanti e 2.948 residenti all'estero (21,1%). Cassano all'Ionio: 18.268 abitanti e 2.859 residenti all'estero (15,7%). E poi spazio a Rende: 35.738 abitanti e 2.831 re­sidenti all'estero (7,9%).

Dall Gazzetta del Sud



Commenti