ANAS SOTT’ACCUSA PER GLI ETERNI LAVORI SULL’A2

  • 7/7/2017 8:06:12 AM
  • Redazione

Lavori perennemente in corso sul tratto dell'autostrada com­preso tra gli svincoli di Altilia e Cosenza sud: 15 (o giù di li) chi­lometri di esasperanti rallenta­menti e di soste sotto il sole co­cente, che mettono a dura pro­va la pazienza degli automobi­listi in transito. Dodici sindaci del Savuto (Antonio Basale di Belsito, Tommaso Paola di Bianchi, Vincenzo Conte di Cel­lara, Manolo Talarico di Colosi­mi, Fedele Adamo di FiglineVe­gliaturo, Carmine Carpivo di Malito, Orazio Berardi di Man­gone, Rodolfo Aiello di Marzi, Amedeo Colacino di Motta San­ta Lucia, Donatella Deposito di Parenti, Lucia Nicoletta di San­to Stefano di Rogliano, Raffaele Pane di Scigliano) hanno prote­stato presso il competente com­partimento territoriale dell'A­nas di Cosenza, al quale hanno inviato una lettera per chiedere «ogni utile sforzo finalizzato ad ultimare tali lavori nel più bre­ve tempo possibile o, in alterna­tiva, una immediata sospensio­ne degli stessi per essere ripresi nel mese di settembre. Sono al­meno quattro mesi - hanno rile­vato - che i lavori di rifacimento del manto stradale costringono gli automobilisti a viaggiare per lunghi tratti su una sola corsia. La situazione sta arrecando gravi danni alle nostre econo­mie».

Dalla Gazzetta del Sud



Commenti